LA SETTIMANA DELLO STUDENTE

Si è appena conclusa la settimana dello studente, una settimana dedicata interamente ad attività didattiche alternative che sostituiscono gli schemi della didattica ordinaria promuovendo stili di apprendimento coinvolgenti e motivanti e andando incontro alle esigenze formative di tutti gli studenti nei diversi campi della cultura.

I lavori sono stati svolti dal 17 al 21 febbraio e si sono conclusi nel pomeriggio del venerdì con una manifestazione finale da parte degli allievi che hanno mostrato ai genitori e alle istituzioni presenti, le attività svolte e i lavori realizzati. Ogni gruppo ha illustrato con chiarezza e ricchezza di particolari quanto appreso e svolto nel corso di questi giorni.

Il tema che si è scelto di affrontare quest’anno si pone in continuità e in simbiosi con il progetto Erasmus Talkscapes, progetto che, come tutti sappiamo, vede la nostra scuola impegnata in emozionanti esperienze legate al paesaggio. Infatti gli argomenti trattati e approfonditi hanno riguardato il paesaggio studiato e analizzato sotto svariati aspetti: antropologico, culturale, naturalistico, geomorfologico, storico ed economico. Finalità principale è stata quella di fornire squarci di vita quotidiana legati al nostro territorio.  

I ragazzi della Scuola Secondaria di Villafrati sono stati divisi in cinque gruppi: un primo gruppo, che ha abbracciato anche alunni degli altri plessi, è stato formato da ragazzi che a breve vivranno l’esperienza della mobilità e si è dedicata ad un lavoro digitale di mappatura dei luoghi, conoscenza delle realtà europee da visitare, raccolta dei dati dei nostri paesaggi in piattaforma. Un secondo gruppo ha curato l’aspetto economico del paesaggio soffermandosi sulle cave di gesso e sul lavoro dei gessai, mestiere che fino a qualche decennio fa era predominante nell’economia villafratese; un terzo e quarto gruppo ha curato l’aspetto naturalistico, geomorfologico e storico del monte Chiarastella, del Castello di Cefalà Diana e delle Terme Arabe. Un ultimo gruppo si è occupato delle origini, della nascita e della storia di Villafrati.

Tutti i gruppi hanno lavorato in un clima di collaborazione, ed è stato promosso il coinvolgimento di ogni alunno e il potenziamento di rapporti umani tra compagni e il corpo docente stesso. Nel corso della settimana sono state fatte uscite sul territorio per rendere gli alunni consapevoli e per far conoscere loro i luoghi e gli ambienti oggetto di studio.

I prodotti finali sono stati molteplici e di svariate tipologie, dal cartellone al plastico, dalla mostra fotografica alla realizzazione di lavori multimediali.

Tutte le attività hanno interessato i ragazzi che hanno vissuto l’ennesima esperienza educativa in maniera entusiasmante. Che dire! Duro lavoro per docenti e per alunni che hanno fatto squadra giocando una meravigliosa partita della vita e vincendo la sfida lanciata all’inizio della settimana. Alla prossima!

C.I.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *